Sei un automobilista? Visita enistation.com
 
La tua attività,
la nostra energia.
eni oil products
News

Ad Eni R&M il premio Best Asset Integrity Technology 2018

13 settembre 2018, 00:00

In occasione dell’Hydrocarbon Processing Awards, Eni si è aggiudicata il premio nella categoria “Best Asset Integrity Technology” con il lubrificante Eni OTE GT 15, un prodotto innovativo dedicato al settore delle turbine.
L’Hydrocarbon Processing Awards è un evento annuale promosso dalla rivista internazionale Hydrocarbon Processing al quale partecipano 18 Paesi player del settore per le tecnologie più innovative e copre 10 categorie industriali.
L’evento del 2018 si è svolto a Houston dove erano presenti 150 delle menti più brillanti dell’ industria Oil&Gas per scoprire e celebrare i vincitori dei 2018 HP Awards.
 
Eni si è aggiudicata questo importante premio nella categoria:
 
“Best Asset Integrity Technology” con il lubrificante Eni OTE GT 15.
 
Eni OTE GT 15 è un lubrificante a bassa viscosità (ISO VG 15) ed ad alta efficienza energetica per la lubrificazione delle turbomacchine.
Eni OTE GT 15, sviluppato in partnership con BHGE (Baker Hughes General Electric), è il primo olio “energy saving” che per le sue caratteristiche costituisce un’innovazione nel campo della lubrificazione delle turbomacchine, abbattendo il vincolo tecnologico sulla viscosità che fissa a 32 cst a 40°C il valore limite (ISO VG 32).
E’ formulato con oli base sintetici selezionati e un sistema di additivi di tecnologia interna, sviluppato anche questo interamente dalla Ricerca Eni, in grado di conferire eccellenti proprietà.
L'utilizzo dell’Eni OTE GT 15 su una turbina da 30 MW rispetto ad un ISO VG 32 consente:
  • un risparmio di 120000 SMC/anno di gas naturale
  • una riduzione delle emissioni di CO2 di 240 ton/anno
  • una riduzione delle perdite viscose che vanno dal 5% al 15%
Eni OTE GT 15 è stato formalmente approvato da BHGE in accordo alla nuova specifica IT00000014.


Clicca qui per maggiori dettagli.

  Back to top