Sei un automobilista? Visita enistation.com
 
La tua attività,
la nostra energia.
eni oil products
“testo
 

Eni da sempre è impegnata nello sviluppo di lubrificanti ad elevatissime qualità e prestazioni. L’attività di ricerca condotta presso i nostri laboratori ed il contatto diretto con i clienti in Italia e nel mondo, garantiscono tecnologie all’avanguardia ed affidabilità dei nostri prodotti.
La gamma di lubrificanti trazione Eni si compone di prodotti appositamente formulati per soddisfare le varie esigenze di lubrificazione dei veicoli prodotti dai costruttori.


 
Dalla ricerca Eni nasce i-Sint, la linea di lubrificanti pensata per le esigenze della tua auto.
i-Sint è una gamma completa di oli sintetici, semisintetici e minerali formulati per soddisfare le esigenze di lubrificazione dell’attuale parco automobilistico  circolante, sviluppati  seguendo le caratteristiche e le potenzialità di qualunque tipo di motore nelle più diverse condizioni di utilizzo.
 

testo
 

Documenti

  Brochure i-sint
29.57 MB

Eni offre una linea di lubrificanti per moto e scooter di elevate performances, in grado di garantire potenza, grandi prestazioni, affidabilità per ogni tipo di motore. Eni i-Ride è la gamma completa di elevata affidabilità, ideale anche per i motociclisti più esigenti.
 

testo
 

Eni, da sempre attenta al rispetto dell'ambiente, si presenta al mondo dell'autotrasporto con
i-Sigma, una gamma di lubrificanti all'avanguardia in grado di coniugare le esigenze tipiche dei trasportatori con una maggiore attenzione per l'ambiente.
 

testo
 

Progettati  per soddisfare tutte le imbarcazioni da diporto, i  lubrificanti i Sea  sono stati sviluppati specificatamente per motori fuoribordo 2T e 4T, testati per soddisfare i più elevati standard tecnici internazionali di riferimento.
 
Eni ha sviluppato una gamma completa di lubrificanti in grado di soddisfare le più elevate prestazioni di macchinari agricoli, macchine movimentazione terra, mezzi da cantiere e relative apparecchiature.
 

Documenti

  Brochure agricoltura
16.20 MB

Quale lubrificante usare nella tua auto?

Consulta il libretto di manutenzione della tua auto. Collegati al nostro motore di ricerca (lubs finder) cliccando qui, inserisci il modello del veicolo e troverai il lubrificante eni per la tua auto.
 

Quando fare il cambio dell’olio?

Un cambio d’olio frequente garantisce una maggiore protezione del motore favorendone il suo funzionamento. La frequenza del cambio d’olio è indicata sul libretto di manutenzione della tua auto e varia in base all’utilizzo (ad esempio, un uso prevalentemente urbano richiederà intervalli di cambio d’olio ridotti). È fondamentale tenere sotto controllo spesso il livello dell’olio.
 

Qual è il livello ideale dell’olio?

• Il livello dell’olio non deve mai superare il massimo indicato nell’astina
• il controllo deve essere effettuato a motore spento a freddo
• non percorrere troppi chilometri con il livello in prossimità del minimo
 

Gli oli sono miscibili?

Oli di marchi diversi possono essere miscibili a patto che la gradazione di viscosità e le specifiche prestazioni siano le stesse.


Dove smaltisco l’olio usato?

Il corretto smaltimento è gestito dal Consorzio Obbligatorio degli Olii Usati (COOU) senza costi per l’automobilista/motociclista. Per trovare il punto di raccolta più vicino a te visita www.coou.it.

 

testo

Documenti

  Guida alla scelta del lubrificante
14.11 MB

Allunghi la vita dell'auto

Un lubrificante di buona qualità aumenta l’efficienza dei motori e ne allunga considerevolmente la durata. Anche se l’auto percorre pochissimi chilometri è buona norma procedere al cambio dell’olio una volta all’anno. Oltre all’olio, è consigliato di procedere alla sostituzione del filtro olio almeno ogni due cambi. Questo ha ovviamente un costo, ma prendendovi cura della vostra macchina regolarmente, prolungherete la sua vita di molto.


Rispetti l'ambiente

L’olio usato dei i motori a combustione interna è un rifiuto pericoloso. Se smaltito in modo scorretto o impiegato in maniera impropria, può essere altamente inquinante. Se viene versato sul terreno, per esempio, può raggiungere la falda freatica e inquinare l’acqua potabile. Se disperso in acqua invece crea una patina sottile e impermeabile che impedisce alla flora e alla fauna sottostante di respirare. Per avere un’idea di quanto sia dannoso basti sapere che 4 chili di olio usato, l’equivalente di un normale cambio di un’auto, se versati in mare inquinano una superficie grande come un campo di calcio.

Hai un'auto più efficiente

Il motore per funzionare correttamente deve essere lubrificato in modo permanente. La lubrificazione riduce gli attriti tra le parti in movimento e limita le cause d’usura che vanno ad intaccare il motore. Il lubrificante serve inoltre a raffreddare le parti meccaniche ed a proteggere le superfici interne dalla corrosione e a mantenere la pulizia del motore e favorire la tenuta dei pistoni. Una autovettura o una moto correttamente mantenuta garantisce ottime prestazioni.

Aumenti il risparmio

I prezzi di un cambio oscillano secondo i fornitori: dai 30 euro per un olio minerale classico a 50 euro per un cambio olio sintetico. Il cambio d’olio effettuato nei tempi corretti, insieme ad una costante manutenzione, evita il danneggiamento da usura delle parti meccaniche e altre problematiche. Il corretto smaltimento è gestito dal Consorzio Obbligatorio degli Olii Usati (COOU) senza costi per l’automobilista/motociclista. Il COOU in quasi 30 anni di attività ha raccolto circa 5 milioni di tonnellate di olio lubrificante usato. Per trovare il punto di raccolta più vicino a te visita www.coou.it.

Documenti

  Enicare - Utilizzo corretto dell'olio
2.05 MB

  Brochure i-CARE
11.14 MB


  •    

    Auto

     
  •    

    Mezzi pesanti

     
  •    

    Moto e scooter

     
  •    

    Piccole imbarcazioni

     
  •    

    Agricoltura e macchine da cantiere

     
  •    

    Lubrificanti per auto d’epoca